Equitalia – variazione denominazione per fusione e incorporazione

Si riporta di seguito il testo della mail di Equitalia in relazione all’oggetto:

“La presente, per comunicare che, in data 17 giugno 2016, è stato stipulato, a firma del Dott. Marco De Luca, Notaio in Roma, l’atto di fusione per incorporazione di Equitalia Nord S.p.A., Equitalia Centro S.p.A. ed Equitalia Sud S.p.A., nella Società Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A. – facente parte del Gruppo Equitalia -, (rep. 41.564/23.400, registrato all’Agenzia delle Entrate Roma 3 il 20 giugno 2016 al n. 16.210 – serie 1T), con effetti giuridici a partire dal 1° luglio 2016.

Per effetto di quanto sopra, Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A., nella propria qualità di Società incorporante, subentrerà di fatto e di diritto in tutti i rapporti, sostanziali e processuali ed in tutte le obbligazioni, attive e passive,

facenti capo alle società incorporate, nonché in tutte le attività da queste ultime intraprese, nella qualità di Agente della riscossione.”

Cordiali saluti

Segreteria Ordine Avvocati

Bando e domanda di ammissione per lo svolgimento della pratica forense presso l’Inps

In allegato il baldo relativo allo svolgimento della pratica forense presso le strutture Inps della Regione Emilia Romagna.

Fino al 20 luglio 2016 è disponibile la nuova procedura per l’ammissione.

 

Bando_praticanti_Emilia_Romagna

INTEGRAZIONE BANDI PRATICANTI

Risoluzione 24/E del 18/4/2016 dell’Agenzia delle Entrate richiesta certificati residenza uso notifica esenti da bollo

Si segnala la Risoluzione n. 24/E del 18 aprile u.s.  dell’Agenzia delle Entrate avente ad oggetto interpello per la richiesta dei certificati di residenza da parte degli avvocati ad uso notifica atti giudiziari., che prevede l’esenzione dall’imposta di bollo.

 

Cordialità
Il Consiglio

Corso manager di rete: le metodologie di gestione della rete di impresa – V edizione – Modena ottobre / dicembre 2016

Comunichiamo che il Consiglio ha delierbato di riconoscere ai partecipanti al corso in oggetto, organizzato dalla Fondazione Marco Biagi che si terrà a partire dal 3 ottobre fino alla metà di dicembre 2016 su piattaforma e-learning.

Per iscrizioni: dal 20/6/2016 al 16/09/2016 pre-iscrizione attraverso la compilazione del modulo online disponibile sul sito della Fondazione Marco Biagi nella pagina dedicata al corso.

Fondazione Marco Biagi: sito: www.fmb.unimore.it – tel. 0592056031

email: fondazionemarcobiagi@unimore.it

Cordialità

Il Consiglio

[convegno] L’azienda: rassegna di problemi attuali

Convegno del 23/06/2016, organizzato da:

CONSIGLIO DELL’ ORDINE AVVOCATI DI MODENA

FONDAZIONE FORENSE MODENESE

Locandina.

Video del convegno

[convegno] Strategia europea 2020. Le libere professioni in Europa

Convegno del 16/06/2016.

Video del Convegno

[convegno] Il Processo Amministrativo Telematico

Convegno del 21/06/2016.

Relatori: Avv. Maurizio Reale, Avv. Daniela Dondi

Video del convegno

Slide

Cena di S. Ivone 2016

Foto dell’evento

Ordine di servizio n. 11 /2016 Tribunale per i Minorenni Emilia Romagna

ordine di servizio 11-2016-1

Bando per lo svolgimento della pratica forense presso l’INPS

Si allega il bando relativo allo svolgimento della pratica forense presso le strutture Inps della regione Emilia Romagna. Da oggi e sino al 20 luglio 2016 è disponibile la nuova procedura per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura dell’INPS. Il bando regionale è pubblicato sul sito istituzionale www.inps.it nella sezione “Concorsi e gare”, oltre che esposto presso gli albi delle Direzioni provinciali INPS della regione. Si ricorda che per poter svolgere la pratica presso l’Avvocatura dell’INPS, occorre possedere i seguenti requisiti: – essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione Europea; – essere in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati presso il Tribunale nel territorio del cui circondario si trova l’Ufficio legale dell’INPS indicato nella domanda di pratica; – se già iscritto nel registro dei praticanti presso il Consiglio dell’Ordine, non avere una anzianità di iscrizione superiore a 6 (sei) mesi. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda. La domanda per l’ammissione alla pratica forense di cui ai predetti bandi dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica, utilizzando l’apposito form presente sul sito internet dell’Istituto (secondo il percorso: www.inps.it – Homepage – Concorsi e Gare – Concorsi – Bandi – Pratica forense presso l’avvocatura dell’INPS) dalle ore 12,00 del 20 giugno 2016 fino alle ore 14,00 del 20 luglio 2016. Saranno escluse le domande presentate con modalità diverse da quella sopra indicata (quali, ad esempio, invio con raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna a mano presso le sedi dell’Istituto). La domanda di ammissione alla pratica forense dovrà essere presentata per uno soltanto degli Uffici Legali dell’INPS citati nell’art. 1 dei bandi. Alla domanda dovrà essere allegato, a pena di irricevibilità della stessa, un curriculum vitae redatto nel formato europeo (in pdf).

Il Consiglio

Bando: Bando_praticanti_Emilia_Romagna